domenica 27 marzo 2011

Match Report: DRAGONS-SPARTANS 35-6 [27 mar 2011]



Grande prestazione quella di ieri per i Salento Dragons che hanno vinto 35 - 6 contro i cugini degli Spartans Taranto. La compagine salentina, vincendo di larga misura, ha messo una seria ipoteca sui playoff, dando prova ancora di saper interpretare bene la partita e di riuscire ad adattarsi anche alle assenze dell'ultimo minuto. Assenze che ci sono state da entrambe le parti e che quindi hanno rimesso in equilibrio l'incontro. La cronaca dice 27 - 0 già nel primo tempo con il solito funambolico Quarta D. che percorre in lungo e in largo il campo fino a segnare i suoi 2 TD personali prima di riposare per le fatiche di questa prima parte del campionato giocato senza pause degne di nota. Oltre al solito Quarta D. ci pensa l'accoppiata Vitale-Schirinzi a metterci lo zampino con un TD pass di 45 yards e bottino che sale a 4 TD psa su 5 ricezioni per Schirinzi, il quale segna anche su trasformazione nel secondo TD di Quarta D. Ancora una trasformazione, questa volta da 2 di Agnelli su pass di Vitale per il momentaneo 21-0. Manca meno di un minuto alla fine e Vitale prova ancora a segnare con un lancio per Fusco, prontamente bloccato dagli avversari. Azione successiva e pass per Leuzzi deflettato dalla defense tarantina. Nessuno però aveva fatto i conti con Calò, fattosi trovare pronto a raccogliere in endzone la palla prima che questa tocchi terra per il 27-0 con cui si chiude il primo tempo. Secondo tempo in cui il ritmo cala. L'offense salentina va ancora a segno con un TD pass di Vitale per Leuzzi e con trasformazione da 2 dello stesso QB di casa per il 35-0. Scatta la Mercy rule ed il tempo scorre senza piu' fermarsi. La defense resta in campo molto tempo a bloccare le velleita' avversarie con ottime prove dell'intero reparto ma proprio all'ultimo secondo, dopo una serie di falli da ambo i lati, cede alla corsa del QB tarantino Monaco che segna il TD della bandiera fissando il risultato sul 35-6.




Ottima prova dell'intero team se si pensa agli infortunati e ai rookies che hanno esordito. Basti pensare che mancavano Lezzi e Martino, titolari delle linea d'attacco egregiamente sostituiti da Prete e Di Gennaro G., dell'esordio di Guazzotti, Frisone, Notarpietro e Fusco in attacco. Ottima prova poi del LB Caione che nella partita d'esordio mette a referto 13 placcaggi, dando a coach Nigro una valida alternativa all'infortunato Del giudice. Da segnalare anche la performance del veterano Attanasio, che in difesa sostituiva l'indisponibile Quarta G., autore di diversi placcaggi con fumble annessi. I salentini ora avranno un mese di pausa prima della trasferta dell'1 maggio a Crotone contro gli Achei. Coach Vitale potrà lavorare con i nuovi aspiranti giocatori e continuare l'ottimo lavoro che la offense sta producendo. Coach Leuzzi proseguirà con l'ottimo lavoro fatto dai suoi special team che sono nettamente migliorato in quest'ultima partita. Coach Nigro dovra' solo correggere il calo di tensione degli ultimi secondi anche se la stanchezza ieri ha fatto da padrone. Ricordiamo infatti che la partita si è giocata con ben 25 gradi al kick off. La dirigenza ringrazia tutti i sostenitori, gli sponsor, i collaboratori, i giocatori, le cheerleaders e tutti coloro che stanno facendo si che questo bellissimo sport stia prendendo piede anche qui nel SALENTO.

Pasquale Pulli | Ufficio Stampa Dragons | Lecce











1 commento: